STC Prenotazione telematica degli accessi UNEP

La Corte d’Appello di Reggio Calabria esercita la giurisdizione nell’ambito territoriale (denominato distretto) coincidente con il territorio della Provincia di Reggio Calabria ed ha sede nella città che ne è capoluogo.
La sua funzione principale è la decisione sulle impugnazioni proposte contro le sentenze rese dai Tribunali del distretto in materia civile e penale e dalle Corti d’Assise che costituiscono sezioni dei Tribunali. Inoltre, la Corte d’Appello ha competenza su alcune funzioni amministrative in ambito distrettuale, è sede di funzionario delegato alla gestione di vari capitoli di spesa del bilancio del Ministero della Giustizia, oltre ad essere sede del Consiglio Giudiziario.
Il distretto di Corte d’Appello di Reggio Calabria comprende i circondari dei Tribunali di Reggio Calabria, Palmi e Locri. In ogni circondario operano, a loro volta, i seguenti Uffici del Giudice di Pace: Reggio Calabria (circondario del Tribunale di Reggio Calabria); Palmi, Cinquefrondi, Oppido Mamertina, (circondario del Tribunale di Palmi); Locri (circondario del Tribunale di Locri).
Le funzioni di Pubblico Ministero – che riguardano principalmente la materia penale – sono esercitate, presso la Corte d’Appello, dalla Procura Generale e, presso ogni circondario di Tribunale, dalle rispettive Procure della Repubblica. Competenza più estesa, in quanto esclusiva per reati di particolare gravità, ha la Procura della Repubblica di Reggio Calabria.
Nel capoluogo di provincia, infine, hanno sede, con competenza distrettuale, il Tribunale per i Minorenni ed il Tribunale di Sorveglianza.

Notizie e Comunicati

12/01/2022
Verifiche attinenti al possesso e alla esibizione della certificazione verde base C0VID19 (c.d. green pass) per alcune categorie di soggetti: modifiche introdotte dal D.L. 7 gennaio 2022 n. 1.

Scarica allegato
Leggi news
02/12/2021
RICHIESTA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER CESSIONE GRATUITA DI BENI MOBILI DISMESSI

Premesso che questa Corte d’Appello ha dismesso n. 171 beni mobili di natura informatica (personal computers, scanner, stampanti, ecc.) posti fuori-uso in quanto guasti e/o obsoleti, comunque non più funzionali alle esigenze dell’Amministrazione, si invitano gli Enti di cui all’art. 14, comma 2, del D.P.R. 4 settembre 2002, n. 254 (Regolamento concernente le gestioni dei consegnatari e dei cassieri delle amministrazioni dello Stato), a voler eventualmente manifestare il proprio interesse all’acquisizione gratuita dei beni suddetti, senza costi a carico di questa Amministrazione.
La manifestazione di interesse potrà essere proposta a mezzo e-mail da inviare al Funzionario Giudiziario Dott. Paolo Neri – Consegnatario della Corte d’Appello – entro il termine perentorio di cinque giorni dalla pubblicazione della presente news sul sito web istituzionale – al seguente indirizzo di posta elettronica: paolo.neri@giustizia.it 

Leggi news
17/11/2021
Esito prova selettiva del 16/11/2021

Selezione, mediante avviamento degli iscritti ai Centri per l'impiego, finalizzata all'assunzione di 109 conducenti di automezzi (area II, fascia economica F1), con rapporto di lavoro a tempo pieno e indeterminato, per la copertura di posti vacanti in uffici giudiziari aventi sede nelle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Liguria, Puglia, Sicilia e Toscana. (Avviso di selezione del Ministero della Giustizia del 27.12.2019 in G.U.  4^ Serie Speciale - Concorsi ed Esami n. 4 del 14.01.2020.) - Distretto di Reggio Calabria

Scarica allegato
Leggi news
15/11/2021
Esito prova selettiva del 15/11/2021

Selezione, mediante avviamento degli iscritti ai Centri per l'impiego, finalizzata all'assunzione di 109 conducenti di automezzi (area II, fascia economica F1), con rapporto di lavoro a tempo pieno e indeterminato, per la copertura di posti vacanti in uffici giudiziari aventi sede nelle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Liguria, Puglia, Sicilia e Toscana. (Avviso di selezione del Ministero della Giustizia del 27.12.2019 in G.U.  4^ Serie Speciale - Concorsi ed Esami n. 4 del 14.01.2020.) - Distretto di Reggio Calabria

Scarica allegato
Leggi news
14/10/2021
AVVISO IMPORTANTE

In ossequio al D.L. 52/2021, modificato dal D.L. 127/2021, nonché al D.P.C.M. del 12.10.2021(LINEE GUIDA IN MATERIA DI CONDOTTA DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER L’APPLICAZIONE DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI OBBLIGO DI POSSESSO E DI ESIBIZIONE DELLA CERTIFICAZIONE VERDE COVID-19 DA PARTE DEL PERSONALE) è fatto obbligo per l’accesso in questo luogo, a tutti i lavoratori dipendenti e di categorie equiparate, nonché ai magistrati ordinari e onorari, del possesso della certificazione verde COVID-19 (cd. “green pass”) in formato cartaceo o digitale,  da esibire su richiesta ai soggetti formalmente incaricati della verifica e alle Guardie Particolari Giurate. Il possesso del “green pass” non è oggetto di autocertificazione.

L’obbligo di possesso e di esibizione della predetta certificazione per l’ingresso del presente edificio è previsto per tutti gli altri soggetti (es. visitatori e partecipanti a riunioni) che intendono accedervi.

Per accedere all’ufficio non vi è invece necessità del possesso del  “green pass” per:

  • esentati dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata dall’Autorità Sanitaria da esibire all’ingresso;
  • avvocati e altri difensori, consulenti periti e altri ausiliari del magistrato estranei all’Amministrazione, testimoni e parti processuali;
  • utenti che debbono accedere per l’erogazione del servizio che l’amministrazione è tenuta a prestare.

Leggi news
14/10/2021
Disposizioni attuative per gli Uffici Giudiziari del Distretto

Linee guide per i capi degli Uffici Giudiziari per l’attuazione delle misure di controllo sul possesso della certificazione verde Covid-19 – in osservanza del D.L. 2021 n. 127 (G.U. n. 226 del 21/09/2021) e del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12.10.2021

Scarica allegato
Leggi news
14/10/2021
Disposizioni di servizio in materia di accertamento dell'obbligo del c.d. green pass

Scarica allegato
Leggi news
27/08/2021
AVVISO - PAGAMENTO COMPETENZE PER SPESE DI GIUSTIZIA AI TITOLARI DI PARTITA IVA

Si invitano e sollecitano i titolari di partita IVA, già beneficiari di Decreti di pagamento emessi da questa Corte di Appello per il pagamento delle spese di giustizia, a voler gentilmente verificare lo stato delle procedure di proprio interesse tramite il servizio “IstanzaWeb”, utilizzabile previa registrazione dal seguente link: https://lsg.giustizia.it/ .

Per le procedure che risultino allo stato di “provvedimento lordo esecutivo” (o voci similari), al fine di espletare il completo iter amministrativo/contabile finalizzato al pagamento delle competenze, si rammenta che sarà necessario trasmettere a questo Ufficio le relative fatture elettroniche tramite il Sistema di Interscambio (cod. IPA O0U74D), verificandone l’esito positivo di accettazione entro n. 15 giorni successivi all’emissione delle stesse fatture.

Nell’evidenziare che per la proposizione delle istanze di liquidazione onorari, da parte dei difensori delle parti ammesse al patrocinio a spese dello Stato e dei difensori d'ufficio, l’utilizzo del servizio “IstanzaWeb” (o, in alternativa, il PCT per i processi civili) è divenuto  obbligatorio ai sensi dell’art. 37-bis del Decreto Legge n. 76/2020, si ribadisce altresì che, secondo le indicazioni già fornite nella News del 9 marzo 2021, il servizio telematico citato dovrà essere utilizzato anche per il download dell’annuale certificazione del sostituto di imposta.

Leggi news